Sono interessato a...

News e Media

Bookmark and Share

Comer Industries, la sfida per l'eccellenza

Fatturato 2013-2015 Comer Industries

Comer Industries chiude il 2015 con un fatturato consolidato di 327 milioni di euro rispetto ai 361 milioni di euro dell’esercizio precedente (-9.4 % sul 2014) e una posizione finanziaria netta in miglioramento rispetto al 2014. Al netto della cessione della linea di prodotto elettroruote del 1° gennaio 2015, la diminuzione dei ricavi è stata del 5%, a parità di perimetro.
In un clima di forte declino del comparto, il calo del giro d’affari dell’azienda è inferiore alla contrazione del mercato: gli stessi clienti agricoli e industriali – i principali costruttori mondiali di macchine - hanno registrato, nel 2015, riduzioni delle vendite a doppia cifra, in particolare in Nord e Sud America. Per l’azienda di Reggiolo, l’effetto negativo della congiuntura è stato attenuato dalla strategia di copertura globale dei mercati e di diversificazione su cinque linee di prodotto, avviata negli ultimi anni.
Per migliorare la competitività e promuovere l’innovazione a tutti i livelli, Comer Industries si ispira, nella propria gestione, ai principi EFQM (European Foundation for Quality Management): secondo questa impostazione, l’azienda ha ulteriormente sviluppato il Comer Business System, il modello organizzativo adottato per gestire il cambiamento in tutte le principali aree di attività, dalle vendite all’ingegneria, passando per la produzione. Comer Industries ha dimostrato di operare con grande determinazione, conseguendo la valutazione Recognised for Excellence - Three Stars durante l’assessment EFQM dello scorso novembre.

Comer Industries ha ottenuto importanti riconoscimenti internazionali per l’innovazione e per il sistema produttivo.

Comunicato stampa